Spazio, ultima frontiera.
+39 320 75 45 533
depistaggio@demeb.org

Sembrava un Accordo

Sembrava un Accordo

La gioia della liberazione è una delle sensazioni più viscerali e potenti che esistano in natura, un diamante che pochi riconoscono come tale data la grande ed esasperata dote di rimorso che una certa cultura religiosa ha imposto sui nostri capi, riconoscere, risollevarsi e ribellarsi a questa dote è di vitale importanza.

Ci vuole coraggio per dire e riconoscere di aver fatto una delle cose più naturali al mondo; il Poeta Metropolitano che risponde al nome di Mati Menga ci spiega ed esorta a fare tutto ciò e la poesia che segue è il manifesto di questo grido, quindi diciamolo, gridiamolo tutti assieme e liberiamoci: Ho fatto la Cacca.

Mi Dileguo, Ciao Individui!

CCA

SPINGI!
Vai verso la luce mi dicevano
E li troverai la libertà

Umido
Tutto bagnato
Affogo
STO AFFOGANDO!
Non avrei mai pensato di finire così
Guardo in alto per l’ultima volta
Solo nero
Tutto nero

Un terremoto
L’acqua mi viene addosso
Non posso farci niente
Lascio fare
Inerme e senza forze per combattere contro il volere del mondo

Affogo
Vado giù
La fine è vicina
Consapevole dei miei rimpianti
Mi lascio trasportare come il cuore trasporta le azioni più folli

Sono consapevole del mio destino
Rassegnato
Chiudo gli occhi…mi vedo
Solo ma felice
Niente mi è stato dato
Tutto mi è stato preso
Aspetto la fine ridendo di me stesso

Aria
respiro?
Il turbinio si è fermato
La calma è tornata
Posso aprire gli occhi di nuovo
Allora era vero, avevano ragione
LIBERTA’!