Spazio, ultima frontiera.
+39 320 75 45 533
depistaggio@demeb.org

Storia Lieta Senza Fine (nel quando e nel dove)

Storia Lieta Senza Fine (nel quando e nel dove)

Quel giorno mi disse “sei un ragazzo bellissimo”
“Ah si? Grazie”
“Non è vero”
“Ah”
“la prima volta che ci siamo sentiti al telefono mi sembravi più peloso”
Punti di vista

Non tutte le storie hanno un lieto fine
Qualcuna neanche inizia.

Una mattina mi svegliai presto per andare al mare
ma appena mi vide arrivare, il mare se ne andò.
L’unica spiegazione che mi diede era perché avevo i baffi troppo lunghi.
Ma io non ho baffi, ho solo una lingua piuttosto pelosa.

Ogni giorno apro il frigo per fare colazione.
Lui mi guarda e io guardo lui.
Luce
Buio
Stop

Ogni volta con le ragazze è la stessa storia
Mi dice “non siamo fatti l’una per l’altro”.
Ma io ti ho chiesto solamente l’ora.
“non potremmo mai stare insieme, siamo troppo diversi, non sei tu, sono io, un giorno capirai e te ne farai una ragione”
Si…ma l’ora?

Da bambino mia madre mi picchiava sempre col battipanni
anche se già avevo 40 anni compiuti e un principio di prostata infiammata.
Se non mi picchiava mi tirava delle pietre dicendomi che lei non aveva mai peccato nella vita.
Allora io prendevo e me ne andavo, riflettendoci un po’ su.

Tornavo a casa e dicevo tutto a mio padre.
Lui prendeva il battipanni e la storia si ripeteva.
Amo la mia vita
Odio le rape

Non le sopporto da quando un giorno sono stato abbandonato in un autogrill.
La cosa peggiore è che non era un autogrill ma solo uno chef express.
non avevano le banane
piansi tutta la notte

cosa dire
amo la mia vita
ogni giorno è un dono
però credo che domani me ne starò a letto.